Taglieri per ipovedenti

Selezione di taglieri
Download PDF

Set taglieri

Nella preparazione di una pietanza, è importante utilizzare diversi tipi di taglieri.

In pratica, è possibile utilizzare un tagliere che è stato utilizzato per tagliare la carne cruda per tagliare il cibo pronto. Questo è ciò che chiamiamo contaminazione incrociata. L’unico modo più semplice per risolvere questo problema è utilizzare taglieri colorati. I disabili visivi minori possono utilizzare questa tecnica perché sono in grado di differenziare contrasti o colori. Sfortunatamente, è impossibile per le persone con cecità totale.

Per una maggiore sicurezza parleremo delle superfici di taglio e dei colori differenti che bisogna prevedere. Ricordatevi di ancorare sempre il tagliere al piano di lavoro : un buon metodo è con un pezzo di retina antiscivolo (per intenderci quello che si usa sotto i tappeti per tenerli fermi) oppure con un pezzo di carta cucina bagnato, strizzato e steso sotto fra il tagliere ed il piano di lavoro. Quindi se abbiamo una cipolla gialla o bianca la andremo a tagliare su una superficie scura o colorata per creare contrasto. Se andremo a tagliare una mela rossa la taglieremo su un tagliere di colore differente.

TAGLIERI FLESSIBILI e COLORATI

Sono un vantaggio per gli ipovedenti per evidenziare gli alimenti con la tecnica dei contrasti. Tagliare il cibo su questo tipo di tagliere consente, oltre a  tagliare le verdure, di arrotolare i bordi convogliando il cibo direttamente nel piatto, nella ciotola, oppure si può versare direttamente nella pentola. puo’ servire anche per buttare direttamente nella spazzatura gli scarti senza spargerli in giro per il pavimento.

Avere colori differenti aiuta a prevenire la contaminazione incrociata, quindi scegliete ed usate un