Mix di farine senza glutine per dolci e salati

Ascolta l'articolo
Voiced by Amazon Polly
Download PDF

Preparazione del mix di farine senza glutine per dolci e salati

Per ottenere un buon mix di farine senza glutine non si può andare a caso, perché ogni farina ha una resa del tutto diversa dalle altre. La miscela, come spiega un’esperta in un suo libro, deve avere:

  • una farina solida (meglio se integrale), come quella di riso, di mais o di sorgo.
  • un amido, come fecola di patate, tapioca o maizena.
  • una farina gustosa, come mandorla, nocciola, cocco, amaranto, miglio, quinoa (adatta alle crostate), teff o grano saraceno (che sconsiglio per i dolci, a meno che non vi piacciano i sapori molto rustici).

Detto questo cerchiamo di stabilire anche delle proporzioni:

La farina solida e l’amido vanno miscelati tra loro al 60% e al 40%, mentre la farina gustosa dovrebbe essere all’incirca la stessa percentuale dell’amido.

In sostanza le percentuali (variabili in base ai vostri gusti e alla farina che sceglierete) sono più o meno queste:

  • 40% farina solida
  • 30% amido
  • 30% farina gustosa.

Potete giocare con queste percentuali 60,20,20.  oppure 40,30,30.

Se non volete la terza componente, potete miscelare solo le prime due al 50%.

In questo articolo io vi do il mio mix personale, col quale ho preparato un’ottimo plum-cake. L’ho conservato in un recipente a chiusura ermetica e sarà pronto per la prossima occasione. Ho gradito anche un mix precedente con la farina di cocco, ma naturalmente dovete aver intenzione di avere un aroma al cocco. Voi non mancate di trovare il vostro mix ideale, provando varie combinazioni. La farina di riso e la farina di mandorle potete anche farle in casa.

Mix di farine senza glutine

  • Dosi per 500 gr
  • Pronto in… pochi minuti

Ingredienti

  • 200 gr farina di riso
  • 150 gr fecola di patate
  • 150 gr di farina di mandorle

Procedimento

  • Se utilizzate farine già pronte, basta miscelarle.
  • Conservate in un contenitore di vetro con chiusura ermetica.
Download PDF

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.