Zuppa di fagioli bianchi toscani e limone

Download PDF

Questa zuppa è una zuppa calda per i mesi invernali, ma allo stesso tempo leggera per una cena sana e fresca da utilizzare  fino in primavera … In estate la puoi gustare anche fredda…e inoltre è facile.

Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 4 ore
Tempo totale 4 ore 10 minuti

INGREDIENTI
*1 litro e 300 ml ( 6 tazze ) di brodo di pollo o verdure a basso  contenuto di sodio
* 1/2 tazza o 100 gr di quinoa cruda
* 1 piccola cipolla dolce, tritata
* 2 carote, tritate
* 50 gr di pesto di basilico
* 1/2 cucchiaino di fiocchi di peperoncino tritato
* 4 foglie di salvia
* sale  e pepe
* 1 crosta di parmigiano
* 3 cucchiai di succo di limone + 1 cucchiaio di scorza di limone
* 2 tazze di cavolo nero toscano mondato
* 400 gr. di fagioli cannellini in conserva, scolati
* parmigiano grattugiato, per servire

Strumenti

Pentola Slow Cooker o Crockpot

ISTRUZIONI

1. Nella ciotola della  tua crockpot, unisci brodo di pollo, la quinoa, cipolla, carote, pesto, scaglie di peperoncino, salvia e un pizzico di sale e pepe. Aggiungi la crosta di parmigiano. Copri e lascia cuocere sulla funzione Low per 4-5 ore oppure High  per 2-3 ore.

2. Circa 30 minuti prima di servire, aggiungi  il succo e la scorza di limone, il cavolo e i fagioli.

3. Dividi la zuppa tra le scodelle e aggiungi sopra il parmigiano.

Servi con un pezzo di pane.

Download PDF

Pesto di Cavolo Nero

Download PDF

Oggi vi parlerò di un condimento che, senza dubbio, vi aiuterà a stupire i vostri ospiti. Si tratta del pesto di cavolo nero, una variante tanto gustosa quanto sana di una delle ricette tradizionali più celebri della cucina italiana.

Il pesto di cavolo nero, fa parte  delle ricette della  tradizione toscana, non è molto conosciuta, ed è un vero peccato, perchè è deliziosa, le mie lasagne al cavolo nero sono tra le mie pietanze preferite dai miei figli e nipoti.

 Vitamine, la più significativa è senz’altro la C (acido ascorbico), ma non mancano l’acido folico e i carotenoidi (pro vit. A).
Oltre ai carotenoidi e all’acido ascorbico, il cavolo nero contiene altre molecole dal potere antiossidante, ragion per cui rientra nel gruppo degli alimenti che possono contribuire a ridurre il rischio di tumori

 

Ingredienti

  • 1 grosso mazzo di cavolo nero toscano, mondato da coste e steli duri.
  • 60 g di pinoli
  • 20 g noci
  • 50 ml o ¼ di tazza di olio extra vergine di oliva
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • 40 g Parmigiano grattugiato
  • Sale
  • Pepe nero appena macinato

Strumenti

  • Food Processor o Frullatore a immersione

Preparazione

Cliccate qui se volete apprendere un metodo velocissimo e furbo per mondare le foglie di cavolo nero 

Cuocete a vapore  le foglie di cavolo per circa 1 minuto. Togliete il cestello, e recuperate l’acqua di cottura, tenetela da parte. Lasciate raffreddare il cavolo; strizzare l’acqua in eccesso con le mani.  Nota bene: se non gradite l’aglio a crudo nel pesto, perchè troppo intenso come sapore, potete una volta scottato il cavolo, ripassarlo in padella con olio e uno spicchio d’aglio, così da poterlo togliere prima di frullarlo.

Frullate il cavolo nero,  i pinoli e le noci, l’ olio, aglio, il parmigiano e 75ml o (⅓ tazza) di acqua in un frullatore o robot da cucina fino ad ottenere la consistenza di una purea. Se necessario aggiungete dell’ acqua 1 cucchiaio alla volta se necessario, fino a che risulti liscio. Trasferisci il pesto in un contenitore, livellarlo,  ricoprire la superficie di olio per non farlo ossidare, chiudere il barattolo e conservare in frigo.

 

Download PDF