Zuppa di fagioli bianchi toscani e limone

Download PDF

Questa zuppa è una zuppa calda per i mesi invernali, ma allo stesso tempo leggera per una cena sana e fresca da utilizzare  fino in primavera … In estate la puoi gustare anche fredda…e inoltre è facile.

Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 4 ore
Tempo totale 4 ore 10 minuti

INGREDIENTI
*1 litro e 300 ml ( 6 tazze ) di brodo di pollo o verdure a basso  contenuto di sodio
* 1/2 tazza o 100 gr di quinoa cruda
* 1 piccola cipolla dolce, tritata
* 2 carote, tritate
* 50 gr di pesto di basilico
* 1/2 cucchiaino di fiocchi di peperoncino tritato
* 4 foglie di salvia
* sale  e pepe
* 1 crosta di parmigiano
* 3 cucchiai di succo di limone + 1 cucchiaio di scorza di limone
* 2 tazze di cavolo nero toscano mondato
* 400 gr. di fagioli cannellini in conserva, scolati
* parmigiano grattugiato, per servire

Strumenti

Pentola Slow Cooker o Crockpot

ISTRUZIONI

1. Nella ciotola della  tua crockpot, unisci brodo di pollo, la quinoa, cipolla, carote, pesto, scaglie di peperoncino, salvia e un pizzico di sale e pepe. Aggiungi la crosta di parmigiano. Copri e lascia cuocere sulla funzione Low per 4-5 ore oppure High  per 2-3 ore.

2. Circa 30 minuti prima di servire, aggiungi  il succo e la scorza di limone, il cavolo e i fagioli.

3. Dividi la zuppa tra le scodelle e aggiungi sopra il parmigiano.

Servi con un pezzo di pane.

Download PDF

Gelo di anguria – Gelo di melone

Download PDF

Questo squisito  dolce estivo siciliano ha origine nella città di Palermo, La gelatina rinfrescante viene in genere preparata nel mese più caldo, agosto. E mentre generalmente include solo tre ingredienti – anguria, zucchero e farina di mais – i contorni variano da zona a zona, spaziando dalla cannella, ai fiori di gelsomino e pistacchi, a gocce di cioccolato, che si pensa assomiglino ai semi di anguria. Il gelo di anguria dà origine alla deliziosa crostata di gelo di anguria.

Dosi 6 persone

Tempo di preparazione 15 min
Tempo di cottura 20 min
Tempo di refrigerazione 4 ore
Tempo di raffreddamento 30 minuti

ingredienti

  • 1,5 kg di polpa di anguria senza semi, tritata
  • 100-200 g di zucchero (in base alla dolcezza naturale del succo)
  • 90 g di amido per dolci oppure 100 g di farina di mais, setacciata
  • 1 bacca di vaniglia cannella in polvere
  • Guarnizioni: panna montata, pistacchi tritati, gocce di cioccolato fondente  e cedro candito

Strumenti

  • Frusta
  • Frullatore ad immersione
  • Setaccio o Chinois

Istruzioni

Mettete l’anguria in un frullatore o robot da cucina e azionate fino a che diventi  liscio. Filtrate in una ciotola attraverso un setaccio fine e, usando la parte posteriore di un cucchiaio, spingete verso il basso per estrarre quanto più liquido possibile.

Mettete lo zucchero e la farina di mais in una casseruola e  mescolate con la frusta, quindi aggiungete 80 ml di succo d’anguria, mescolando fino a quando la farina di mais si è scioglie. Aggiungete il succo di anguria rimanente nella pentola e portate ad ebollizione a fuoco medio, sbattendo costantemente. Continuare a frullare, con un mixer ad immersione,  per altri 5 minuti per ridurre lo spessore, quindi rimuovete dal fuoco, aggiungete la bacca di vaniglia e lasciare raffreddare a temperatura ambiente, sbattendo la miscela di tanto in tanto per evitare che sulla superficie si formi la pellicola.

Trasferite in coppette monoporzioni e coprire con la pellicola trasparente.

Download PDF

Dado vegetale casalingo

Download PDF

E’ da un bel po’ che non faccio più affidamento su quei cubetti pressati o su granuli sospetti per le esigenze del mio brodo vegetale. Questo dado per brodo è fatto con verdure fresche, erbe secche, una piccola quantità di concentrato di pomodoro e una  quantità misurata di sale rosa. Le verdure hanno un twist in più, perchè vengono prima fatte rosolare, per accentuarne il sapore, e poi frullate fino ridurle in pasta. Si conserva nel congelatore, letteralmente per sempre. E poiché il sale viene utilizzato per conservare e insaporire, non congela e  può essere preso a cucchiaiate  direttamente dal contenitore in freezer per ogni utilizzo. Personalizzalo comunque secondo i tuoi gusti o con ciò che trovi di stagione!

Ingredienti per il dado di verdure

  • 40 g di prezzemolo
  • 150 g di porri
  • 200 g di carota
  • 150 g di peperone arrostito
  • 100 g di sedano rapa
  • 30 g di concentrato di pomodoro
  • 75g di scalogno sbucciati
  • 215 g di cipolla dolce
  • 6-7 spicchi d’aglio medi
  • 2 cucchiai di basilico essiccato
  • 1 cucchiaio / 15 ml di semi di sedano
  • 190 g di sale marino a grana fine

Procedimento

Sbucciate le verdure che hanno la buccia. Tagliate le verdure a cubetti. Soffriggete l’aglio con l’olio e appena si imbiondiscono toglierli e versare  le verdure: Fatele saltare e appena iniziano a dorare, aggiungete il concentrato di pomodoro e rosolate per altri 2 minuti. Trasferite tutte le verdure, le erbe e il sale in un robot da cucina e azionate  fino a che risulti  un composto liscio. Conservare la pasta di brodo nel congelatore.

Mescola 20 grammi di pasta di brodo in  250 ml di acqua bollente per un  brodo vegetale.

Il sale è pari al 20% del peso delle verdure. Ad esempio: le mie verdure pesavano 950 grammi quindi ho messo 190 grammi  di sale.

Download PDF

Pesto alla trapanese (Pesto siciliano alle mandorle)

Download PDF

Questa è una magnifica ricetta per una pasta vegetariana che richiede pochissimo tempo per la preparazione! Un  pesto  che proviene originariamente dalla costa trapanese. Le mandorle conferiscono  la sua caratteristica consistenza cremosa con pomodori freschi, parmigiano o pecorino e mandorle croccanti.

Tempo di prep. 10 minuti
Porzioni: 4

Ingredienti

  •  1 grande pomodoro fresco
  • 70 g di concentrato di pomodoro
  • 70 g di mandorle, pelate
  • una manciata di basilico fresco
  • 55 g di parmigiano, grattugiato o 30 gr di pecorino
  • 2 spicchi d’aglio medi
  • olio d’oliva
  • Pepe e sale

Strumenti

  • Food processor

Istruzioni

Lavare bene  il pomodoro e scolarlo. Togliere l’interno verde e tagliare grossolanamente in pezzi. Inserirli in un mixer.
Ridurlo in una purea. Quindi aggiungere il concentrato di pomodoro, la manciata di basilico fresco e gli spicchi d’aglio pelati e tritati. Condire con un po’ di pepe e sale.
Azionare di nuovo. Quindi aggiungere le mandorle pelate.
Azionare ancora. Aggiungere il parmigiano grattugiato e un paio di gocce di olio d’oliva.
Azionare di nuovo. Ora dovrebbe risultare un pesto rosso abbastanza liquido e lucido. Se è troppo denso, aggiungere olio extravergine di oliva o una piccola goccia di acqua calda. Quindi controllare il condimento e regolare, se necessario.

Consigli

La ricetta si trasforma facilmente in vegana eliminando il pecorino. Questa ricetta è ottima in quanto prevede anche l’utilizzo delle mandorle, ricche di calcio.

Un tocco in più: Tritare grossolanamente alcune mandorle e aggiungerle al pesto prima di servire per dare al piatto di pasta una texture extra.

Download PDF

Salsa Mimosa per pesce e verdure

Download PDF

Qui sotto troverete descritti due procedimenti per preparare questa salsa gustosa, per la prima vi servirà  un frullatore ad immersione, per  la seconda basterà una mescolata veloce in una terrina. Tutte e due sono validissime per accompagnare il pesce bollito o cotto a vapore, così come verdure cotte, e asparagi lessi, per dare uno sprint in più a sapori  un po’ noiosi.

Ingredienti

1 uovo grande
1 cucchiaio succo di limone fresco
1 cucchiaino di aceto di vino o di Sherry
1  e 1 / 2 cucchiaino di senape di Digione
Sale e pepe nero appena macinato se necessario
150 ml o 3/4 tazza di olio extra vergine di oliva
2 cucchiai di coriandolo tritato e erba cipollina tritate
1 cucchiaio di scalogno tritato finemente

Preparazione

Mettete l’uovo in un pentolino e coprite con acqua fredda. Portate a ebollizione, coprite la casseruola e rimuovetela dal fuoco. Lasciate riposare, coperto per 15 minuti. .
In una piccola ciotola, sbattete il succo di limone e la senape. Salate e pepate  quindi frullate e aggiungete l’ olio con un flusso lento e costante. Mescolare il coriandolo e lo scalogno.
Scolare l’uovo e raffreddarlo sotto acqua corrente fredda. Rimuovere il guscio e separare il bianco dal tuorlo. Usando la parte posteriore del cucchiaio, premere l’albume attraverso un setaccio fine. Fate lo stesso con il tuorlo d’uovo. Mescolate l’uovo setacciato nella salsa e assaggiate il condimento.

2ndo procedimento:

Rassodate 2 uova, raffreddatele sotto il getto d’acqua corrente, sgusciatele, eliminate l’albume e passate i tuorli attraverso un passino, direttamente in una ciotola.
Amalgamatevi ½ cucchiaino di senape dolce e diluite con 1 cucchiaio di succo di limone.
Unite a filo 5-6 cucchiai di olio extravergine d’oliva, mescolando velocemente.
Rifinite con un pizzico di sale, ½ cucchiaino di maggiorana tritata e un pizzico di pepe bianco.

Download PDF

Crostata light di mandorle e lamponi – Gluten-free

Download PDF

Quando cucino, la mia sfida principale, è renderla  più sana possibile. La mia passione è fare ricette sane che siano buone al palato  e piene di ingredienti nutritivi. Quindi non potevo  tirarmi indietro dalla sfida, di provare a trasformare una crostata di frangipane in un dessert salutare. Questa ricetta è molto facile e si compone di 3 semplici fasi.

Per la base della crostata

  • 2 tazze di farina di mandorle
  •  1 pizzico di sale
  • 1/4 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 2   1/2 cucchiai di olio di cocco fuso
  • 1   1/2 cucchiai di sciroppo d’acero puro

Marmellata di semi di chia (cottura su fuoco)

  • 1 tazza di lamponi
  • 1/4 di sciroppo d’acero
  • 1 cucchiaio di semi di Chia

Topping di frangipane

  • 3/4 di tazza di farina di mandorle
  • 1/4 di tazza di olio di cocco
  • 2 cucchiai di sciroppo d’acero
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 2 cucchiai di mandorle affettate

Procedimento

Preriscaldare il forno a 170 ° C

Per l’impasto

  • Ungere il fondo della tortiera
  • Unire tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolare fino a quando si sbriciolano
  • Trasferire nella tortiera  e premere con decisione verso il basso per creare una base uniforme e mettere da parte.

Per la marmellata di lamponi con semi di Chia

  • Schiacciare  in una ciotola tutti gli ingredienti insieme con l’ aiuto di una forchetta o di uno schiacciapatate.
  • Versare in una casseruola e cuocere fino a quando non inizia a bollire, ridurre e frullare fino a quando il composto si addensa.
  • Togliere dal fuoco e una volta raffreddata versare sopra la base della crostata.

Per il Topping Frangipane

  • Unire la farina di mandorle, l’olio di cocco, l’uovo, il tuorlo e lo sciroppo d’acero. Mescolando fino a che risulti cremoso.
  • Versare il frangipane sulla base della crostata e livellare.
  • Versare sopra  la marmellata di lamponi e spargere le lamelle di mandorle

Cuocere in forno per 40 minuti

Download PDF

Torta Cremosa alle Mele e Arancia

Download PDF

La Torta Cremosa alle Mele e Arancia è un dolce facile e veloce da realizzare, perfetto per ogni momento della giornata durante la stagione autunnale. Si prepara utilizzando solamente una ciotola capiente, una forchetta, un coltello ed una grattugia per la buccia d’arancia, nient’altro.  La Torta Cremosa alle Mele e Arancia si conserva molto bene se tenuta in frigo, avvolta dalla carta d’alluminio.

Tempo di prep.15 Min.
Tempo di cottura: 50 Minuti
Porzioni 8 Persone

Ingredienti

  • 2 Uova o sostituti delle uova  vedi tabella 
  • 50 gr  (1/4 tazza) Zucchero di canna
  • 100 gr ( 1 tazza) Farina di mandorle
  • Mezza Bustina di Lievito per Dolci
  • Il Succo di 1 Arancia
  • La Buccia di 1 Arancia
  • 50 gr  (1/4 di tazza)  Olio di Semi (io di girasole)
  • 3 Mele

Preparazione

Iniziamo la preparazione della Torta Cremosa alle Mele e Arancia preriscaldando il forno a 180°C e foderando con della carta forno una tortiera dal diametro minimo di 18 cm fino ad un massimo di 24 cm. Tenerla da parte.

Grattugiare la buccia d’arancia e spremerne il succo, tenere da parte.

Sbucciare le mele, privarle dei semi e tagliarle a pezzetti piccoli, tenere da parte. Versare le uova, lo zucchero, la farina ed il lievito per dolci all interno di una ciotola capiente, mescolare gli ingredienti con una forchetta fino ad ottenere un composto liscio.

Aggiungere il latte, la buccia d’rancia, il succo d ‘arancia e l’ olio di semi.

Continuare a mescolare fino ad ottenere un composto liquido ma omogeneo e privo di grumi.
Incorporare infine anche le mele tagliate a pezzetti.

Versare il composto all’ interno della tortiera, livellarlo leggermente se necessario.

Infornare la Torta Cremosa alle Mele e Arancia a 180 C per circa 50 minuti o fino a doratura desiderata.

credito ricetta: Clicca qui

Download PDF

Salsa Aïoli con aquafaba

Download PDF

Questa salsa Aïoli  (maionese all’aglio) ti lascerà a bocca aperta! Ha  il sapore di quella originale, ma c’è un ingrediente magico qui che fa la differenza …
L’ingrediente magico di questo aioli vegano è l’acqua di ceci … o aquafaba.

Se hai buttato via l’acqua da una lattina di ceci per anni, allora ti stai perdendo uno dei migliori e più potenti sostituti delle uova di sempre!

La mayonese fatta in casa è una delle cose più semplici al mondo da realizzare, e questa aioli  è un’aggiunta meravigliosa a un panino. Vi assicuro che nessuno dei tuoi amici saprebbe notare la differenza se non dicessi loro che questo mayo è vegana.

Passiamo direttamente alla ricetta e al metodo …

Tempo di prep. 15 minuti
Porzioni 1 tazza

Ingredienti

  • 3 cucchiai di liquido aquafaba drenato da una lattina di ceci
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 1/2 cucchiaino di senape di Digione
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 236 ml (1 tazza ) di olio vegetale o qualsiasi altro tipo di olio insapore
  • 1cucchiaino di succo di limone
  • 2 spicchi d’aglio tritati

Istruzioni

In un bicchiere alto, aggiungi aquafaba, aceto, senape e sale  e aziona per un secondo con un frullatore ad immersione in modo che tutto sia ben miscelato.
Mantieni il frullatore ad immersione sempre in funzione e  versa lentamente l’olio, assicurandoti che sia completamente miscelato mentre procedi. Se lo aggiungi troppo velocemente, il tutto diventerà liquido e non sarà montato.
La maionese diventerà improvvisamente spessa. Una volta che tutto l’olio è stato accuratamente miscelato, aggiungi il succo di limone e l’aglio e mescola accuratamente.

Note

Conservate la maionese in frigorifero per un massimo di 7 giorni in un contenitore ermetico. Per gustarla al meglio aspettate almeno due giorni, la maionese darà il suo meglio come sapore.

Download PDF

Ketchup di datteri, facile e veloce

Download PDF

I datteri contengono una sana dose di vitamine, minerali e fibre e sono un dolcificante completamente naturale. Non compro datteri spesso non sono sicura di quanto durino i datteri  nel frigorifero, ma li conservo per qualche mese. Inoltre si congelano bene poiché sono frutta secca e non hanno molta umidità. Puoi congelarli interi o come pasta di datteri.
Usando i datteri in questa ricetta si fottiene  una tazza di ketchup insieme a  una buona porzione di potassio, magnesio, B12 e altre cose buone.

Attenzione: Dato l’elevato potere energetico, il consumo di datteri è sconsigliato per chi segue un regime alimentare ipocalorico, mentre può essere raccomandato durante le diete energetiche, in particolare in caso di debilitazione fisica e di affaticamento. Il magnesio non rappresenta l’unico minerale contenuto nel dattero; si ricorda anche il ferro, il potassio, il rame, lo zinco, il calcio, il manganese ed il fosforo.. I datteri contengono anche una modesta quantità di vitamine, soprattutto quelle del gruppo B (B1, B2 e B6).

Potete usare datteri tipo Medjool o un altro tipo di datteri come Deglet date noor.
Si può  usare questo ketchup anche in altre ricette come la salsa barbecue e le salse da cocktail.
Si può usare una salsa di pomodoro abbastanza densa al posto del concentrato di pomodoro.

Porzioni: 230 gr.

Ingredienti

  • 100 g di datteri (circa 6 datteri di Medjool), (preventivamente immersi in acqua calda per ammorbidirli  per 10 minuti, denocciolati e sgocciolati.
  • 180 g di concentrato di pomodoro (senza additivi o sale)
  • 110 ml o 1/2  tazza di acqua
  • 2 cucchiai di aceto bianco
  • 1/2 cucchiaino di cipolla in polvere
  • 1/2 cucchiaino di aglio in polvere
  • 1/2 cucchiaino di sale

Istruzioni

1. Aggiungere tutti gli ingredienti in un robot da cucina o in un frullatore ad alta velocità.
2.  Tritare fino a quando non si ottiene la consistenza uniforme e desiderata. Raschiare i lati con una spatola per assicurarsi che tutti i pezzi siano coinvolti. Potete  aggiungere più acqua se volete diluirla un po ‘.
3. Conservare in un barattolo sigillato in frigorifero da 1 a 2 settimane o congelare per alcuni mesi

Download PDF

Budino di miglio con datteri e cioccolato

Download PDF

Il miglio è un cereale ricco di sostante minerali come ferro, magnesio, fosforo e silicio. Svolge un’azione rinforzante su unghie e capelli e sostiene la salute delle ossa e smalto dentario. Il miglio è un cereale con molteplici proprietà e che dona molta benefici: contiene vitamina A e soprattutto molte tipologie di vitamina B.

Ciò che rende ancora più prezioso il miglio, è l’assenza di glutine: il miglio è un cereale gluten-free! Questo significa che può essere consumato dalle persone che soffrono di celiachia e in generale può essere consumato a cuor leggero, perché non presenta gli effetti collaterali dei cereali con glutine.

Questa versione è semplice e piace molto. Richiede solo un po’ di tempo e perchè il composto deve raffreddarsi e poi compattarsi per bene.
Fatelo la mattina per la sera o il giorno prima …

La consistenza del dolce è quella di un budino compatto ed è composto da miglio, datteri e cioccolato.

Mentre per la crema di accompagnamento è necessaria la crema di nocciole (tipo Nutella vedi ricetta) da miscelare con una marmellata (tipo albicocche). Per il gusto della crema, dosate un cucchiaino di crema di nocciole e uno di marmellata e poi aggiungete l’una o l’altra fino a raggiungere il gusto di vostro gradimento (un filo di acqua vi aiuterà a miscelare il tutto).

Ingredienti (per 6 porzioni)

Per il composto:

  • 120 gr di miglio
  • 70 gr di datteri
  • 80 gr di cioccolato 80% amaro
  • un pizzico di sale marino integrale

Per la farcitura :

3 cucchiai di crema di nocciole pura3 cucchiai di marmellata di albicocche senza zuccheri (o altra frutta di vostro gradimento) q.b. nocciole in granella

Utensili

  • stampo in silicone per 6 budini (ca 7 x 3,5 cm)

Preparazione del miglio

1. Lavare molto bene il miglio fino a che l’acqua non risulti limpida. Mettere il miglio in una casseruola con 4 parti di acqua (utilizzare una tazza per pesare il miglio e calcolare la quantità di acqua in volume). Portare a bollore con un pizzico di sale. Abbassare la fiamma al minimo, coprire con un coperchio e lasciare cuocere per 40-45 minuti (o fino ad assorbimento dell’acqua).

2. Nel frattempo mettere i datteri in ammollo

3. Quando il miglio sarà cotto e completamente sfaldato, lasciare intiepidire

4. Aggiungere al miglio il cioccolato a pezzi, i datteri e con un frullatore ad immersione ridurre in crema. Assaggiare e se non è troppo dolce, aggiungere qualche dattero.

5. Quando è fredda, comporre gli stampi con il budino e conservare in frigo fino a che non risultino completamente compatte.

Preparazione della crema di accompagnamento

Miscelare la crema di nocciole con la marmellata, aggiungere anche un filo di acqua fino ad ottenere una consistenza cremosa e fluida.

Download PDF

Pancakes alle patate dolci egg-free

Download PDF

Questi pancakes facili e sani, hanno ingredienti molto salutari come le  patate dolci, la farina di ceci, latte di riso, cannella e olio d’oliva. Sono super proteiche e sono perfette per le mattinate impegnative di studio e  di attività fisiche.

Tempo di prep.:5 min.    Cottura : 10 minuti       Tempo tot.:15 minuti

Ingredienti

  • 90 g farina di ceci
  • 150 ml latte di riso (o a vostra scelta)
  • 140 g patate dolci (circa)
  • 10 g lievito per dolci in polvere
  • 1 pizzico sale
  • 1 pizzico cannella (opzionale)

Strumenti

Procedimento

1. In una ciotola capiente, unire farina di ceci e lievito in polvere. Aggiungere un pizzico di sale ed eventualmente la cannella e mescolare con una frusta, aggiungendo gradualmente il latte di riso.

2. Dopo aver precedentemente cotto al vapore o lessato le patate dolci, sbucciarle e unirle agli altri ingredienti. mescolare fino a quando il composto risulterà omogeneo;

3. Dosando l’impasto necessario per ogni pancake con un mestolo o con un dosatore, cucinare i pancakes a fuoco medio in una padella antiaderente o in una padella girafritta, fino alla doratura di entrambi i lati. Guarnire a piacere con panna acida ed erba cipollina.

Download PDF

Nutella vegan con 4 ingredienti

Download PDF

Nutella vegan con 4 ingredienti

Nutella 4 ingredienti semplice, vegana e senza glutine! Perfetta per prodotti da forno, frittelle, waffleso semplicemente sul pane.
 Preparazione 5 minuti

Ingredienti

  • 200 g nocciole pelate e tostate*
  • 4 cucchiai cacao amaro in polvere
  • 6 cucchiai sciroppo d’acero (o agave)
  • qb sale

Strumenti

  • Food processor con lame
  • Forno
  • Teglia forno

Procedimento

Disporre le nocciole in un mixer e frullare per alcuni minuti fino a quando il composto inizia ad essere oleoso.  Aggiungere il cacao, lo sciroppo d’acero, un pizzico di sale e frullare fino a quando la crema risulterà liscia e omogenea. Assaggiare ed eventualmente aggiungere più cacao o sciroppo d’acero. Dopodiché frullare di nuovo  per amalgamare  tutti gli ingredienti. Versare in un contenitore di vetro e conservare in frigo.

*Se non disponete di nocciole pelate e tostate. Preriscaldare il forno a 180°C.
Preparare una teglia ricoperta con carta  forno, spargere le nocciole e tostarle per circa 10-15 minuti fino a quando risultano dorate.
Con l’aiuto di un panno sfregale fra di loro, per togliere la buccia. Non preoccuparti se non tutte le bucce vengono via, l’importante è togliere la maggior parte di esse.

Download PDF